Storie vissute (Ieri e Oggi)


Ieri

Sono annotazioni che talvolta riportano passaggi e notizie presi da documenti molto più antichi. Sono annotati tutti i fatti rilevanti come guerre, incendi, valanghe, andamento della stagione agricola, prezzo delle materie prime, delle sementi, degli alimentari, costruzioni, eredità mentre più raramente erano annotati matrimoni, morti e nascite. Sono annotazioni che coprono diversi secoli fino agli anni 1900/1940. Sono testimonianze uniche degli avvenimenti di queste epoche, visti attraverso gli occhi della gente comune, semplici montanari che attraverso questi scritti (diarii) stilati in bella calligrafia, dimostravano come l'istruzione in queste valli fosse capillare e l'analfabetismo un evento raro.
Spesso la redazione dei manoscritti redatti da diversi persone non segue un ordine cronologico. Per facilitare la lettura, nella trascrizione si sono messe le maiuscole ai nomi propri. L'ortografia originale lettera per lettera è stata conservata.


Se giovane sapesse e vecchio potesse...
Si jouvë sooupës e vëlh ou pougueës...

         
  1 - Manoscritto Gally  
Oulx 1515-1590

  2 - Manoscritto della cappella di San Sebastiano
Millaures 1564-1897

  3 - Manoscritto Allemand
Millaures 1836-1890

  4 - Manoscritto Guiffrey Bardonecchia XVem-1947

  5 - Manoscritto Gendre
Millaures 1884-1932

  6 - Manoscritto della cappella di Sant'Anna
Millaures 1646-1815

  7 - Manoscritto Gleise Millaures 1731-1904

  8 - Manoscritto Perron Cabus Oulx-San Marco 1900-1957

  9 - Manoscritto Guiffre Joseph Millaures 1703-1752

10 - Manoscritto Bompard Cesana Torinese ...-1936

11 - Manoscritto della cappella di Les Horres Millaures 1642-1873

12 - Manoscritto Allizond
Bardonecchia-Millaures 1793-1794

13 - Francesco Giuseppe Medail
Bardonecchia-Lyon 1784-1844

14- Manoscritto Rousset
Beaulard 1857-2001

15- Manoscritto Guiffre André Joachim
Millaures 1743-1870

16- Manoscritto Tournour Hypolite
Bardonecchia 1743

      Famiglie che hanno dato degli uomini illustri
Alta Valle di Susa




Leggete ed ascoltate i vostri antenati:
1- Manoscritto Gally
(scritto in francese)
Questo piccolo manoscritto copre il periodo dal 1515 al 1590. E' stato redatto da Laurent Gally, notaio a Oulx, e trascritto verso il XVII secolo da un notaio di La Salle, probabilmente Jean Queyras. Fu pubblicato nel 1888 da Edmond Maignien.

2- Manoscritto della cappella di San Sebastiano
(scritto in francese)
Una traduzione in italiano è qui, il manoscritto completo è qui in html o la in pdf.
Gli avvenimenti riportati da Laurent Allizond, Procuratore della cappella di San Sebastiano del Rochas a Millaures, sono anteriori alla grande peste del 1630 e vanno fino agli anni che seguirono la costruzione del tunnel ferroviario del Frejus. E' stato scritto tra il 1864 e il 1897, ma riprende molti passaggi del manoscritto Guiffre e del primo libro della cappella che non ci è pervenuto. Tutti i fatti citati sono stati verificati e potrete esaminare la cronologia delle operazioni militari su questa pagina.
Vi troverete i saccheggi delle truppe, le corvé nei villaggi, descrizione di valanghe che facilmente distruggevano 10 case, inondazioni, avversità climatiche che distruggevano i raccolti, la costruzione della galleria ferroviaria (1, 2) e Giuseppe Francesco Medail. Leggerete che il curato di Bardonecchia fu sergente nell'armata di Napoleone e che mori a Bardonecchia assassinato nel suo letto! Scoprirete che nel 1794, allorquando l'Escarton di Oulx faceva parte della Savoia da 81 anni, il parametro usato per la comparazione dei prezzi non era il mercato di Torino o di Susa, ma quello di Briançon, per l'uso di commerciare con i cugini d'oltralpe piuttosto che con la bassa valle! E potrete conoscere tutti i fatti importanti del villaggio sia degli uomini famosi come Louis des Ambrois (1, 2) come di quelli sconosciuti.
Ecco l'inizio del manoscritto (Fr, It):
"L'anno 1564, la pèste o un'altra malattia contagiosa facava danni a Millaures. In allora che Antoine Rochas e il fratello André hanno promesso di fare edificare una cappella dedicata a San Sebastiano nel paese di Rochas, frazione de Millaures; affinché Dio preservasse lora famiglia dal flagello della pèste, e cosi Dio fecce, ecc ... Vedere in seguito nell'antico libro della cappella. La cappella fu edificata nel 1675 con l'aiuto di tutti gli abitanti del paese ...".
E' probabile comunque che non tutto sia stato trascritto. In effetti quando Laurent Allizond scrive "La cappella fu edificata nel 1675", sembra corretto poiché è la data che appare sulla cappella. Ma il testamento del 29 gennaio 1606 di Antoine Rochas redatto da Me Pierre Garcin a Rochemolles (archivio storico di Bardonecchia) dice:


e questo a ciascun mese una messa alla cappella
intitolata sotto il titolo di San Sebastiano fondata
al detto luogo di Millaures e alla borgata del Rochas

Anche il testamento di Marguerite Allemand, moglie di Antoine Rochas, dice:
....la detta Marguerite chiede dodici messe per la sua anima al parroco di Millaures o a un altro parroco alla cappella intitolata a San Sebastiano fondata al detto luogo di Millaures e alla borgata del Rochas ....

Dunque si può supporre che la cappella sia stata costruita tra il 1564 ed il 1606 e che il 1675 sia la data probabile della ricostruzione o dell'ingrandimento della stessa. Da qualche anno il 20 gennaio, si è ripreso a festeggiare San Sebastiano dopo che la tradizione si interruppe dal 1970 al 1995 per l'abbandono del paese.

3- Manoscritto Allemand
(scritto in francese)
Vi si trova qualche elemento di genealogia famigliare e fatti rilevanti riguardanti la regione tra il 1850 ed il 1900 come il tunnel del Frejus. C'è poi qualche accenno ad accadimenti più antichi come l'inquisizione ed un accenno a Colombano Romean

4- Manoscritto Guiffrey
(scritto in francese, poi in italiano)
L'autore ha trascritto, inizialmente senza ordine cronologico, notizie tratte da un antico libro famigliare. A partire dal 1870 è direttamente scritto dall'autore. Fino al 1894 la lingua usata è il francese, anche se scorretto, mentre dopo tale data è redatto in italiano.
Fu iniziato da Guiffrey Celestino ed alla sua morte, il 28 aprile del 1948, continuato dal figlio Andrea.

5- Manoscritto Gendre
(scritto in francese, traduzione in italiano)
Come per gli altri autori, Gendre descrive (1884-1932) i fatti salienti del villaggio con particolare attenzione alle gravi conseguenze della guerra del 1915 – 18. Sono riportate anche alcune formule, sotto forma di preghiera, contro il sortilegio e la cattiva sorte.
Una traduzione in italiano è qui.

6- Manoscritto della cappella Sant'Anna
(scritto in francese)
Questo manoscritto è stato redatto dai vari procuratori della cappella che si sono succeduti nel tempo. Copre un arco di tempo che va dal 1629 al 1817 iniziando con l'inventario dei beni della cappella nel 1629 e delle donazioni dei fedeli.
Sono scrupolosamente trascritti i lasciti testamentari che solitamente erano costituiti da alcune misure di segala. E' riportato l'acquisto del calice in argento tutt'ora conservato presso privati, il rifacimento del tetto ed altro. (in preparazione)

7- Manoscritto Gleise
Questo piccolo manoscritto (1731- 1902) ha la prima pagina in latino, la maggior parte in francese e le ultime pagine in italiano. Sono riportati i momenti più importanti della famiglia : matrimonio, nascita, decessi, eredità e servizio militare. L'ultima parte è scritta in italiano, sono gli statuti della "Società di bue".
Una traduzione del manoscritto in italiano è qui.

8- Manoscritto Perron Cabus
(scritto in italiano)
Questo breve manoscritto riporta le date e i dettagli di alcuni avveimenti ed eventi metereologici e catastrofici del periodo 1900-1957 nei dintorni di Oulx.

9- Manoscritto Guiffre
(scritto in francese)
Parti di questo manoscritto sono state ricopiate da Laurent Allizond in 1860 nel manoscritto della cappella San Sebastieno.
Questo manoscritto è molto importante perché descrive la vita di Millaures e le conseguenze delle guerre, prima, durante e dopo il trattato di Utrecht (1713). Anche descrive gli acquisti e le vendite degli abitanti ed il denaro che era dato ai consoli per questo periodo.

10- Manoscritto Bompard
(scritto in francese e in italiano)
Questo manoscritto è stato scritto da tre autori. Uno di loro, probabilmente Bompard, ha scritto la maggior parte, riprendendo le note degli altro due. Nel questo manoscritto l’autore dà brevi annotazioni sulle date importanti della storia della valle di Cesana dall'antichità all’1831 ma senza ordine cronologico. Anche presenta la geografia, la geologia, la fauna e la flora della valle. Da 1881 e fino all’1936 nota i fatti salienti dell’Italia e la storia di Cesana Torinese.

11- Manoscritto della cappella di Les Horres, Sant'Andrea e San Giacomo
(scritto in francese)
Questo manoscritto è stato scritto da procuratori della cappella da 1642 all'1873. Questo manoscritto riporta l'inventario (1645) dei beni della cappella, i conti e i cognomi degli procuratori e delle personne che aministravano la cappella.
(in preparazione).

12- Manuscrit Allizond
(scritto in francese, 5 linee in italiano)
Questo manoscritto è stato scritto da Pierre Allizond di Millaures in 1793 e1794. Racconta l'arrivo e la presenza dei rivoluzionari francesi a Bardonnèche e nella valle. È scritto sulle pagine bianche di un almanacco (anno 1793) stampato in italiano.

13- Percorso di Medail
Alcune punti chiavi della vita di Francesco Giuseppe Medail (1784-1844) ideatore del traforo ferroviario del Frejus.

14- Manuscrit Rousset
(scritto in francese e in italiano)
Storia di Beaulard e della famiglia Rousset/Rochas tra 1857 e 2001. Tratto dall'archivio di Gemma Rousset che saputo conservare con amore le memorie degli antenanti e della loro difficile vita di montagna.

15- Manoscritto Guiffre André Joachim
(scritto in francese)
Storia di Millaures e della famiglia Guiffre. André Joachim Guiffre emigrerà in Argentina nel 1868.

16- Manoscritto Tournour Hypolite
(scritto in francese)
Libbro di Aritmetica di Tournour Hypolite (1743)







Home